Oscar 2018: il commento

oscars-best-picture-shape-of-water

Non è che forse tutta questa grande indecisione non c’è, realmente, mai stata?

Qui trovate tutti i risultati ed i vincitori della notte che ha incoronato The Shape of Water il miglior film per gli Oscar 2018. Una vittoria che arriva al termine di una stagione dei premi lunga, quasi estenuante, e vissuta senza un vero grande favorito. Eppure, nonostante l’assenza di un titolo che mettesse tutti d’accordo, un favorito c’e sempre stato, quello che poi ha vinto, appunto. Forse annebbiati dalle ultime sorprendenti annate, forse desiderosi di vivere ancora la tensione e l’emozione dell’incertezza sul filo del rasoio, si è costruito più del vero.

In realtà, questo premio poteva perderlo solo The Shape of Water. E alla fine, appunto, non lo ha perso.

Continua a leggere

Get Out vince agli Independent Spirit Awards 2018

Jordan Peele Spirit Awards

Senza alcuna sorpresa, è Get Out il vincitore degli Independent Spirit Awards 2018, il massimo premio del cinema indy che, come tradizione ogni anno, si svolgono la notte prima degli Oscar sempre a Los Angeles.

Davvero, senza alcuna sorpresa: guardate l’elenco dei vincitori dopo il break, e ditemi che non sono esattamente tutti, ma proprio ogni singolo vincitori, quelli immaginabili conoscendo il mondo del cinema indipendente, che pare abbiano votato tutti insieme col misurino per fare contenti praticamente tutti.

Alcuni vincitori si ripeteranno stasera con gli Oscar, e sarà questo anche il caso, esattamente come è capitato cinque volte negli ultimi sei anni, per Get Out?

Continua a leggere

Oscar 2018: i pronostici finali

Ci siamo, è il momento decisivo. Abbiamo iniziato a fare pronostici a settembre (qui negli archivi trovate naturalmente tutti i pronostici e potete vedere l’evoluzione ed i cambiamenti nel corso del tempo), quindi sono ben 6 mesi che parliamo di questi film e di questi premi, e col canonico sapore dolceamaro approcciamo i pronostici finali per i premi Oscar che si terranno a Los Angeles nella notte italiana di domenica 4 marzo.

E questi sono Oscar tutti da gustare, noi cerchiamo di capire cosa potrebbe succedere in tante categorie, cercando soprattutto di non fare brutta figura (ma dopotutto i pronostici li sbaglia solo chi ha il coraggio di farli).
Continua a leggere

Dunkirk vince i Cinema Audio Society Awards 2018

Sono arrivati anche i vincitori dei Cinema Audio Society Awards 2018, i premi del sindacato che, agli Oscar, corrisponde alla categoria del miglior sonoro.

A trionfare, come facile prevedere, è stato Dunkirk, che dopo aver vinto anche un premio la scorsa settimana ai Motion Pictures Sound Editors Awards 2018 diventa il chiaro favorito agli Oscar per entrambe le categorie legate al sonoro.

Dopo il break, i vari vincitori:

Continua a leggere

The Shape of Water, I Tonya e Wonder Woman vincono i CDG Awards 2018

Costume Designers Guild logo

Sono stati consegnati nella notte i Costumes Designers Guild Awards 2018, il premio del sindacato dei costumisti, e abbiamo avuto una sorpresa. Nella categoria dei costumi d’epoca infatti, quella delle tre che ci interessa per provare a predire l’Oscar, ha vinto The Shape of Water, un chiaro segnale su quanto il film sia forte col suo status di grande favorito.

Continua a leggere

Tre Manifesti trionfa ai BAFTA Awards 2018

bafta 2018

Sono stati consegnati i BAFTA Awards 2018, i massimi premi del cinema britannico, e ormai da diversi anni anche influentissimi nella stagione dei premi americana, non a caso proprio oggi iniziano le votazioni finali per l’Oscar).

A trionfare con 5 premi è stato Tre Manifesti a Ebbing Missouri, che ha confermato il suo status di vero outsider della stagione. Può però un film che ha vinto Globes, SAG awards, e Bafta adesso essere considerato ancora e solo un outsider? Sì, perché da 17 anni, ovvero da quando i Bafta si sono spostati prima della cerimonia degli Oscar, il vincitore è stato lo stesso dell’Academy solo 7 volte. Un po’ poco effettivamente, e negli ultimi tre anni mai lo stesso.

I Bafta hanno 500 membri in comune con l’Academy, molti quindi, non a caso abbiamo grosse indicazioni per i premi tecnici (occhio alla sorpresa eventuale Baby Driver nel montaggio) e per quelli attoriali, con i quattro nomi che ormai sapete tutti da tutta la stagione. E da qui al 4 marzo sono finiti i grossi premi che possono in qualche modo influenzare le votazioni dell’Academy. Ma per l’Oscar rimane favorito The Shape of Water con pronto a sorprendere anche Get Out.

Intanto, per rimanere a questi Bafta, dopo il break tutti i vincitori:

Continua a leggere

Get Out e Chiamai Col Tuo Nome vincono i Writers Guild Awards 2018

wga 2018

Finalmente c’è un premio che dà certezze in questa awards season, ed i film favoriti alla vigilia riescono a vincere senza sorprese. Parlo dei Writer’s Guild Awards 2018, i premi del sindacato degli sceneggiatori, che nelle due categorie hanno visto vincere Get Out e Chiamami col tuo nome come da copione.

Se per il secondo ormai non sembrano esserci più ostacoli verso la statuetta, non a caso la categoria dei WGA è la stessa cinquina candidata all’Oscar, per quella della sceneggiatura originale Get Out adesso è l’ovvio favorito, ma il suo rivale è Tre Manifesti, non candidato al WGA per motivi di regolamento ma ancora possibile guastafeste.

Continua a leggere