I migliori film da vedere a Capodanno

A differenza del Natale, la cui celebrazione al cinema è letteralmente un sottogenere cinematografico, pochi sono i film specificatamente sul Capodanno. Però, per nostra fortuna, esistono molto sequenze indimenticabili ambientate durante l’ultimo dell’anno.

Ricordiamo le migliori scene per augurare a tutti voi lettori un felice nuovo anno (e, in alcuni casi, si spera anche una serata migliore delle sequenze che stiamo per citare).

Continua a leggere

I 10 Migliori Film del 2019

Ci siamo, è arrivato il momento atteso di svelare la Top Ten del 2019.  Come sempre sono arrivati film importanti da tutto il mondo, di vario genere e realizzati da registi esperti e volti nuovi, con un livello medio altissimo.

Ovviamente questa, a differenza delle altre nel sito, è principalmente una classifica personale, ma cerca di essere il più pragmatica possibile. Ecco a voi i migliori film dell’anno appena passato.

TOP TEN 2010
TOP TEN 2011
TOP TEN 2012
TOP TEN 2013
TOP TEN 2014
TOP TEN 2015
TOP TEN 2016  
TOP TEN 2017
TOP TEN 2018

Continua a leggere

Il trailer di Tenet

Risultato immagini per tenet"

Senza dubbi è uno dei film più attesi del 2020, soprattutto su queste pagine: parliamo di Tenet, il nuovo film di Christopher Nolan, con protagonisti John David Washington, Robert Pattison, Elizabeth Debicki, Kenneth Branagh.

Dal trailer, come tradizione nolaniana, si capisce pochissimo di ciò che sarà Tenet, una storia di spionaggio molto particolare che potrebbe coinvolgere viaggi nel tempo. Di sicuro si capisce che sarà un gigantesco blockbuster e un enorme evento cinematografico da godersi in sala (la più grande possibile).

Continua a leggere

Il trailer di Downhill

Il trailer di Downhill conferma quello che in molti, incluso il sottoscritto, pensavano ma non dicevano: forse siamo davanti a un rarissimo caso di remake americano buono. Il film, con protagonisti Will Ferrell e Julia Louis-Dreyfus, è il remake di quel Forza Maggiore dello svedese Ruben Ostlund che era fortemente ancora all’autorialità europea ma la cui premessa di trama si abbina benissimo allo stile dark comedy americano. Vedere per credere.

Continua a leggere

Il trailer di La Donna alla Finestra

Joe Wright dietro la macchina da presa e Amy Adams davanti dovrebbero essere coppia di assoluta garanzia, ma La Donna alla Finestra, tratto dall’omonimo romanzo, è stato subissato da problemi produttivi. Fortunatamente questo almeno dal trailer non si evincono e il pubblico potrà godersi la storia della dottoressa Anna Fox, che passa le sue giornate a casa a bere, guardare vecchi film e spiare i suoi vicini, fintanto che quest’ultima attività non la porta a scoprire un segreto della famiglia appena trasferita.

Dal 14 maggio prossimo al cinema.

Continua a leggere

Il trailer di Hammamet

pierfrancesco-favino-craxi-hammamet

Raramente il cinema italiano ci ha abituato a trasformazioni fisiche degli attori, ma dal 9 gennaio al cinema potremo credere che Pierfrancesco Favino sia davvero Betti Craxi. Le immagini del trailer di Hammamet lasciano pochi dubbi: non è solo il trucco a essere incredibile, ma anche la voce dell’attore a tramutarlo davvero nell’ex premier italiano.

Il film di Gianni Amelio racconterà la caduta dell’ex leader socialista e gli ultimi del suo autoimposto esilio in Tunisia.

Continua a leggere

Tutte le shortlist degli Oscar 2020

academy_award_oscar_statue_011

L’Academy ha annunciato tutte in una volta le varie shortlist di diverse categorie per concorrere alla nomination agli Oscar.

Cosa è una shortlist? Semplice, essendoci ovviamente centinaia di film da valutare, le varie giurie dell’Academy screma i titoli in vari gruppi, e da quelle i vari giurati voteranno per arrivare alle nominations.

Ci sono diverse esclusioni sorprendenti (The Irishman al trucco, Ad Astra agli effetti) e una nota da italiani dobbiamo dirla: come preventivabile, purtroppo Il Traditore non ce l’ha fatta a rientrare in quella per il film straniero.

Dopo il break, tutte le shortlist annunciate:

Continua a leggere

Parasite rimane il favorito nei premi della critica

Parasite-Little-women

Sono tantissime le associazioni critiche americane che in questi giorni stanno annunciando i loro premi finali dell’anno. Seguirle tutte è molto difficile (oltretutto, spesso si ripetono) ma sicuramente lo facciamo per quelle più importanti e prestigiose. Oggi allora è il turno di sottolineare i vincitori dei critici di Chicago e Boston, con quest’ultima che ha detto un verdetto finora nuovo, e la prima che conferma il rullo compressore, finora, di questa stagione.

Continua a leggere