Doctor Sleep – recensione

doctor-sleep-recensione

Non ho mai pensato di aver bisogno di un sequel di Shining finché non ho visto il sequel di Shining.

Proprio così, perché Doctor Sleep è una delle sorprese positive di questa annata cinematografica. Ovviamente non si può paragonare al mostro sacro di Stanley Kubrick, sia chiaro, ma è una degna continuazione – e epilogo – perché riesce nella pazzesca, titanica impresa di essere, al tempo stesso, adattamento di un nuovo romanzo di Stephen King, sequel cinematografico di uno dei più grandi monumenti della cultura pop, e film autonomo con una sua personalità e tematica. E riesce in questi compiti sempre efficacemente.

Continua a leggere