Red Sparrow – recensione

Immagine correlata

Mi è venuto un dubbio, anzi, una domanda retorica onestamente. Che gli americani non sappiamo realizzare più spy story degne di questo nome e questo genere? La scorsa estate Atomica Bionda è stato una delusione. Un film completamente vuoto, nel quale l’azione non era solo il centro di tutto, ma l’unica cosa degna di nota. Adesso, Red Sparrow è ugualmente un film vuoto, ma per motivi opposti. E forse anche più significativi.

Continua a leggere