Il programma del Festival di Cannes 2016

Da pochi minuti, con la consueta conferenza stampa, è stata annunciato il programma del Festival di Cannes 2016, l’edizione n°69 che si terrà dal 11 al 22 maggio.

Il più importante e prestigioso festival cinematografico del mondo (non me ne vogliono gli amici veneziani) ha presentato la solita incredibile line-up tra film in concorso e sezioni collaterali, con tantissimi film di cui sentiremo tanto parlare nei mesi prossimi e i più grandi autori a presentarsi sulla Croisette. Per rimanere alle cose di casa nostra, dopo la sbornia dello scorso con ben 3 film italiani in concorso, quest’anno non ne abbiamo nemmeno uno: un peccato ma era prevedibile.

Dopo il dettaglio, il programma completo del festival:

 

Concorso (presidente di giuria: George Miller)
Toni Erdmann, di Maren Ade
Julieta, di Pedro Almodovar
American Honey di Andrea Arnold
Personal Shopper, di Olivier Assayas
La Fille inconnue, di Jean-Pierre e Luc Dardenne
Juste la fin du monde, di Xavier Dolan
Ma Loute, di Bruno Dumont
Paterson, di Jim Jarmusch
Rester Vertical, di Alain Guiraudie
Aquarius, di Kleber Mendonca Filho
Mal de pierres, di Nicole Garcia
I, Daniel Blake, di Ken Loach
Ma’ Rosa, di Brillante Mendoza
Bacalaureat, di Cristian Mungiu
Loving, di Jeff Nichols
Agassi, di Park Chan-Wook
The Last Face, di Sean Penn
Sieranevada, di Cristi Puiu
Elle, di Paul Verhoeven
The Neon Demon, di Nicolas Winding Refn

 

Fuori concorso
Café Society, di Woody Allen (FILM D’APERTURA)
Il Gigante Gentile, di Steven Spielberg
Goksung, di Na Hong-Jin
Money Monster, di Jodie Foster
The Nice Guys, di Shane Black

 

Un Certain Regard
Varoonegi, di Behnam Behzadi
Apprentice, di Boo Jufeng
Voir du pays, di Delphine e Muriel Coulin
La Danseuse, di Stéphanie Di Giusto
Eshtebak, di Mohamed Diab
La Tortue Rouge, di Michael Dudok De Wit
Fuchi ni tatsu, di Fukada Koji
Omor Shakhsiya, di Maha Haj
Me’ever laharim vehegvaot, di Eran Kolirin
After the Storm, di Kore-Eda Hirokazu
Hymyileva mies, di Joho Kuosmanen
La larga noche de Francisco Sanctis, di Francisco Marquez e Andrea Testa
Caini, di Bogdan Mirica
Pericle il nero, di Stefano Mordini
The Transfiguration, di Michael O’Shea
Captain Fantastic, di Matt Ross
Uchenik, di Kirill Serebrennikov

 

SPECIAL SCREENINGS 
“L’ultima Spiaggia” di Thanos Anastopoulous e Davide del Degan
“A Chad Tragedy” di Mahamat-Saleh Haroun
“The Death of Louis XIV” di Albert Serra
“Le Cancre” di Paul Vecchiali
.
.
.
MIDNIGHT SCREENINGS 
“Gimme Danger” di Jim Jarmusch
“The Train to Busan” di Yeon Sang-Ho

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...