Le nominations dei Golden Globes 2016

Sono arrivate le nominations dei Golden Globes 2016, tappa fondamentale nella ricchissima stagione dei premi. Prima di commentare, dopo il break, trovate tutte le candidature:

Miglior Film Dramma
Carol
Mad Max: Fury Road
The Revenant
Room
Spotlight

Miglior Film Commedia
La Grande Scommessa
Joy
The Martian
Spy
Un Disastro di Ragazza

Miglior Regista
Tod Haynes – Carol
Tom McCarthy – Spotlight
George Miller – Mad Max: Fury Road
Alejandro Inarritu – The Revenant
Ridley Scott – The Martian

Miglior Sceneggiatura
Room
La Grande Scommessa
Sportlight
Steve Jobs
The Hateful Eight

Miglior Attore Dramma
Bryan Cranston – Trumbo
Leonardo DiCaprio – The Revenant
MIchael Fassbender – Steve Jobs
Eddie Redmayne – The Danish Girl
Will Smith – Zona d’ombra

Miglior Attrice Dramma
Cate Blanchett – Carol
Brie Larson – Room
Rooney Mara – Carol
Saoirse Ronan – Brooklyn
Alicia Vikander – The Danish Girl

Miglior Attore Commedia
Christian Bale – La Grande Scommessa
Steve Carell – La Grande Scommessa
Matt Damon – The Martian
Al Pacino – Danny Collins
Mark Ruffalo – Teneramente Folle

Miglior Attrice Commedia
Jennifer Lawrence – Joy
Melissa McCarthy – Spy
Amy Schumer – Un Disastro di Ragazza
Maggie Smith – Lady in the Van
Lily Tomlin – Grandma

Miglior Attore non protagonista
Paul Dano – Love & Mercy
Idris Elba – Beasts of No Nation
Mark Rylance – Il Ponte delle Spie
Michael Shannon – 99 Homes
Sylvester Stallone – Creed

Miglior Attrice non protagonista
Jane Fonda – Youth
Jennifer Jason Leigh – The Hateful Eight
Helen Mirren – Trumbo
Alicia Vikander – Ex Machina
Kate Winslet – Steve Jobs

Miglior Colonna Sonora
Carol
The Danish Girl
The Hateful Eight
The Revenant
Steve Jobs

Miglior Canzone
Furious 7
50 Sfumature di Grigio
Youth
Love & Mercy
Spectre

Miglior Film d’animazione
Inside Out
Il Viaggio di Arlo
Shaun vita da pecora
I Peantus
Anomalisa

Miglior Film Straniero
The Brand New Testament
The Club
The Fencer
Mustang
Son of Saul

Allora, le considerazioni da fare sono naturalmente tante. Partiamo dal dire che, personalmente, trovo la cinquina di miglior film drammatico la migliore possibile, anzi, un qualcosa che si avvicina al mio gusto soggettivo, e quindi non posso non essere felice.

Si conferma la forza di The Martian, la stabilità di Carol, l’exploit effettivo di Mad Max. Le vere sorprese sono, in negativo, l’assenza nelle categorie grosse di Il Ponte delle Spie e la scarsa considerazione per Joy, e in positivo la forza inattesa di La Grande Scommessa.Invece il grande favorito Spotlight è un caso stranissimo, perchè è l’unico titolo che ha ottenuto la tripletta come film, regia e sceneggiatura, non è stato nominato per la recitazione che è il suo forte con quel cast (Keaton e Ruffalo continuano ad annullarsi).

E qui, quindi, apriamo il nuovo argomento. Se ieri le nominations dei SAG ci hanno stupito, e pensavamo i Globes in qualche modo le correggessero, invece in alcuni le hanno confermate e rafforzate: l’amore per Trumbo è reale, così le chance di Shannon e Elba, e questi non possono essere più sottovalutati.

In appena 24 ore la strada è stata lanciata e molti pronostici vanno rivisti (e sia chiaro, anche molti degli analisti americani letteralmente presi in contropiede dalle recenti sorprese). Ora ci sono altri premi critici regionali e il 14 le nominations dei Critics Choice Awards. C’è ancora molto da capire in poche parole.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...