Spotlight fa dopietta con i critici di Boston e Los Angeles

Si è svegliato Spotlight. Il film di Tom McCarthy, per molti già il grande favorito dei prossimi Oscar, dopo essere rimasto a guardare con la National Board of Review ed i critici di New York, ha piazzato la zampata fondamentale proprio quando serve: ieri è stato proclamato miglior film sia da critici di Boston (vittoria telefonatissima, essendo il film ambientato in quella città) e soprattutto da quelli influentissimi di Los Angeles.

Nel dettaglio, tutti i vincitori delle due importanti associazioni:

 

BOSTON SOCIETY OF FILM CRITICS AWARDS

Miglior Musica
“Love and Mercy”

Miglior Montaggio
“Mad Max: Fury Road”

Miglior Fotografia
“Carol”

Miglior Film d’animazione (ex aequo)
“Anomalisa” / “Inside Out”

Miglior Documentario
“Amy”

Miglior Sceneggiatura
“Spotlight” (Tom McCarthy and Josh Singer)

Miglior Cast
“Spotlight”

Miglior Attrice non protagonista
Kristen Stewart “Clouds of Sils Maria”

Miglior Attore non protagonista
Mark Rylance “Bridge of Spies”

Miglior Attrice
Charlotte Rampling “45 Years”

Miglior Attore (ex aequo)
Paul Dano “Love and Mercy” / Leonardo DiCaprio “The Revenant”

Miglior Film Straniero
“The Look of”Silence”

Miglior Regista
Todd Haynes “Carol”

Miglior Film
“Spotlight”

 

 

LOS ANGELES FILM CRITICS ASSOCIATION AWARDS

Miglior Musica (ex aequo)
“Carol” / “Anomalisa”

Miglior Montaggio
“La Grande Scommessa”

Miglior Fotografia
“Mad Max: Fury Road”

Miglior Scenografia
“Mad Max: Fury Road”

Miglior Film d’animazione
“Anomalisa”

Miglior Documentario
“Amy”

Miglior Sceneggiatura
“Spotlight” (Tom McCarthy and Josh Singer)

Miglior Attrice non protagonista
Alicia Vikander “Ex Machina”

Miglior Attore non protagonista
Michael Shannon “99 Homes”

Miglior Attrice
Charlotte Rampling “45 Years”

Miglior Attore
Michael Fassbender “Steve Jobs”

Miglior Film Straniero
“Son of Saul”

Miglior Regista
George Miller “Mad Max: Fury Road”

Miglior Film
“Spotlight”

 

Come possiamo, ora, leggere e valutare questa valanga di premi?

Un discorso si può già fare, conoscendo i premi di NBR, NYFCC, LAFCA e BSFC, ovvero le quattro associazioni di critici più prestigiose. E possiamo subito dire che, come prevedibile, e come previsto pure da noi nei nostri vari Oscar Talk, i tre film amati dalla critica quest’anno sono Spotlight, Carol e Mad Max.

C’è molta varietà nei registi – 4 premi e 4 vincitori diversi – a testimoniare l’alto livello di film di quest’anno. E c’è tantissima fluidità nelle varie categorie attoriali, con le quattro associazioni che hanno sempre dato risultati eterogenei, a riprova delle fatica di quest’anno a leggere soprattutto i posizionamenti dei performers tra protagonisti e non protagonisti. C’è stata però la prima vittoria di Leonardo DiCaprio, la doppietta di Charlotte Rampling che potrebbe essere l’outsider decisivo tra le attrici, e la costante adorazione dei critici verso la prova di Kristen Stewart in Sils Maria: la IFC Films, che ha portato il film in America a più di un anno dall’uscita europea, si starà mangiando le mani per non aver promosso una campagna Oscar a favore della giovane attrice.

I premi dei critici continueranno nei prossimi giorni e per tutto il mese, ma ovviamente le imminenti nominations dei Golden Globes e SAG Awards ci daranno indicazioni ancora diverse e ben più compiute verso i premi grossi.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...