10 idee per il regista del prossimo James Bond

Quasi certamente Sam Mendes non tornerà alla regia del prossimo, inevitabile, capitolo nella saga di James Bond, un film che già si presenta importantissimo, considerando che sarà il 25° ufficiale. Sia chiaro, Mendes aveva detto anche dopo Skyfall che non avrebbe diretto un nuovo film di Bond, ma dopo Spectre sentiamo le sue dichiarazioni più sincere: due film sono sufficienti, e soprattutto ha completato un percorso tematico notevolissimo.

Chi dirigerà dunque il prossimo Bond? L’unica cosa certa è che la produzione, dopo il successo ottenuto dai recenti capitoli, non può tornare ai “registi su commissione”, ma deve chiamare quasi per forza autori di assoluto livello che possano portare alla serie una visione creativa e originale, non appiattendosi sull’usato sicuro.

Ho cercato 10 nomi affidabili per tali criteri, e soprattutto realistici: quindi non troverete, ad esempio, Danny Boyle, che i film di Bond proprio non li vuole fare, oppure Paul Greengrass, che con Jason Bourne ha dato già parecchio al genere, e nemmeno Steven Spielberg o Quentin Tarantino, molto poco affini. Solo 10 nomi credibili da cui uscirebbe un grande James Bond. 

 

10.  KEVIN MACDONALD

Probabilmente è il nome meno noto della lista, ma la sua filmografia parla da sola: tanti titoli solidissimi, nessun brutto film, grande abilità nel lavorare con attori affermati e nel creare tensione e azione, insieme a tirar fuori tematiche interessanti. Forse sarebbe il degno erede del progetto costruito da Mendes.

 

 

9.  JOE WRIGHT

Ecco, col flop attualissimo di Pan è molto improbabile gli venga affidato un altro blockbuster in tempi brevi – come se le colpe fossero solo sue – ma prima dell’approdo al fantasy Wright ha costruito una carriera di grande livello. E’ oltretutto uno dei registi più preparati tecnicamente in circolazione, un nome assolutamente affidabile.

 

 

8.  JOE CORNISH

E’ forse la scelta più sorprendente della mia lista, ma l’amicone nella vita e professionale di Joe Wright è uno dei più richiesti “emergenti” del momento: ha un solo film all’attivo come regista, ma ha ampiamente dimostrato di avere la visione e il talento per azzeccare soprattutto il tono non troppo serioso in un film di Bond.

 

 

7.  RIDLEY SCOTT

E grazie, direte voi. Nonostante i tanti brutti film degli ultimi anni, Ridley Scott rimane un nome di punta del cinema mondiale, sempre attivo ogni anno, e assolutamente spendibile dalla produzione come prosecuzione della “politica degli autori”. Oltretutto, pur nella sua immensa filmografia, Scott non ha mai fatto un film di spionaggio: è il momento di invertire la rotta?

 

 

6.  DUNCAN JONES

Forse ha una mentre troppo puntata alla fantascienza, ma quello una volta famoso solo per essere il figlio d’arte di David Bowie è ormai un regista con la R maiuscola. La sua originalità e sfrontatezza sarebbe ideale per mantenere fresco il franchise di Bond.

 

 

5.  KENNETH BRANAGH

Qui si va sul sicuro. Si, ha diretto proprio recentemente uno spy/action, ma volete paragonare Jack Ryan a James Bond? Branagh sa lavorare con gli attori, sa girare con alto budget, e conosce le sfumature dei vari toni: un coronamento ideale per la sua grande carriera.

 

 

4.  TOM HOOPER

Anche questo è un nome che non ti aspetti, perchè ormai è divenuto quasi sinonimo di film in costume. Ma all’inizio della carriera Hooper ha dimostrato un grande occhio per le scene d’azione e di massa. Si, le sue storie sono tradizionali, ma la regia è sempre bellissima. E poi voglio vedere Bond inquadrato col grandangolo!

 

 

3.  ALFONSO CUARON

Quasi scontato, ma l’apertura di Spectre mi ha fatto pensare dannatamente a Cuaron. Un regista fenomenale che non è mai stato snob nei confronti dei blockbuster, avendo nel cassetto la regia di un capitolo di Harry Potter.

 

 

2.  CHRISTOPHER NOLAN

Ovvio, è il favorito di moltissimi e lui stesso non ha mai negato di volte girare un film di Bond. E ammettiamolo, la produzione farebbe carte farse per averlo. Il suo stile si adatterebbe perfettamente all’approccio creato da Mendes (che non a caso deve moltissimo a The Dark Knight).

 

 

1.  DENNIS VILLENEUVE

E’ il regista del momento, sta rapidamente diventando il volto del thriller d’autore, sa girare i grandi film, ha manifestato interesse per il franchise di Bond, e sarebbe pure la perfetta scusa per riportare Roger Deakins alla fotografia….cosa volere di più?

 

E voi chi vorreste alla regia del prossimo film di James Bond? Fatecelo sapere nei commenti o nelle nostre pagine facebook e twitter!

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...