Non è uno scherzo: Rob Zombie dirige un biopic su Groucho Marx

Nel titolo abbiamo dovuto rigorosamente precisarlo, perchè a leggerlo sembra davvero assurdo. Poi però, pensandoci bene, l’intera idea assume un certo senso.

In poche parole, il buon Rob Zombie, notissimo cantante metal che da ormai un decennio ha iniziato una prolifica carriera nel cinema, avendo scritto e diretto ben sei film, tutti del genere horror, ha deciso di cambiare prospettiva e dedicarsi ad un film apparentemente drammatico dal grosso peso, perchè è un biopic su una delle più grandi leggende americane, ovvero Groucho Marx, fondatore e leader del gruppo comico dei Fratelli Marx, e influentissimo comico per più di una generazione di artisti americani. 

L’idea è venuta a Zombie (fa un certo effetto riferirsi a lui così)  dopo aver letto il libro biografico intitolato “Raised Eyebrows: My Years Inside Groucho’s House”, che racconta il tempo passato dall’autore Steve Stoliar al fianco di Groucho come suo segretario personale e archivista nei suoi ultimi anni di vita, e dei suoi incontri con personaggi come il resto dei fratelli Marx, George Burns, Mae West, Jack Lemmon, Bob Hope e molti altri, compresa Erin Fleming, la spigolosa e intrattabile donna che era in controllo della vita privata e professionale di Groucho in quegli stessi anni.

Oltre alla curiosità di vedere un così grosso contrasto tra il cinema di Zombie e un film drammatico con protagonista una leggenda comica, il regista si è professato da sempre un fan dei fratelli Marx, e ha detto che il libro gli ha ricordato molto Il Viale del Tramonto di Groucho Marx, ovvero una storia molto triste ed a tinte dark. Un progetto che sembra comunque in buonissime, perchè della sceneggiatura di occuperò Oren Moverman, nome molto esperto nei biopic hollywoodiani meno tradizionali e più complessi.

Non sono noti i tempi di realizzazione del film – comunque non brevissimi, considerando che appunto la sceneggiatura ancora deve essere scritta e Zombie sta attualmente girando un nuovo horror – ma sarà molto curioso vedere chi sarà scelto come attore per un ruolo così delicato.

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...