Oggi arriva la 3° stagione di Orange is the New Black

Oggi è l’atteso giorno di Orange is the New Black, la terza stagione. La pazienza è premiata, perchè grazie al sistema di Netflix – da ottobre disponibile anche in Italia, anche se non sono chiare finora i costi e le modalità d’uso – che ha rivoluzionato il modo di vedere e fare la tv, TUTTI gli episodi della stagione sono immediatamente disponibile online in streaming.

Nata due anni fa, Orange is the New Black è la serie nata dal libro di memorie omonimo di Piper Kerman, che fu arrestata per riciclaggio di denaro in seguito a spaccio di droga e scontò una pena di 13 mesi in un penitenziario femminile. La serie ha avuto fin da subito enorme successo grazie al mix perfetto tra spaccato della realtà carceraria delle prigioni femminili, ma esplorato prima in tal modo da tv o cinema, e femminismo moderno, con un cast corale di donne assolutamente di primo livello. Soprattutto però, la serie è un perfetto dramedy, con un’abilità fuori dal comune di trattare temi molto seri – religione, condizione della donna, sessualità e diversità, droghe – con umorismo e senso della realtà. Inoltre la struttura a flachback, con ogni episodio dedicato al passato fuori dalla prigione di un singolo personaggio, un po’ come faceva anni fa Lost, ha permesso di scoprire le relazioni e i segreti emotivi di tutto il cast, dando ad ogni attrice di farsi notare.

La serie non è mai stata e mai ha voluto imitare Oz, forse la più famosa serie tv sul mondo del carcere mai creata, ma è riuscita a creare una vera allegoria del mondo esterno, un microcosmo in cui possiamo analizzare come un groppo di donne di varia estrazione sociale ed etnica riescano a connettere tra di loro, con tutti i problemi dovuti alla costrizione della pena carceraria. Insomma, i personaggi e le loro emozioni sono il centro focale dell’attenzione.

Insomma, è il momento di godersi questa stagione numero 3. Non sappiamo quando arriverà in Italia – finora è stata trasmessa sulla piattaforma Mediaset Premium e in chiaro su Rai4 – ma nel frattempo abbiamo fortunatamente il web.

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...