Il ritorno di Natalie Portman

bts_natalie_portman_clean

Natalie Portman è una delle più famose, talentuose e intelligenti star di Hollywood, eppure negli ultimi anni è abbastanza sparita dai radar che contano. Complice il matrimonio e la maternità, dalla sua meritatissima vittoria del premio Oscar per Il Cigno Nero nel febbraio 2011, l’attrice è apparsa solo nei due film di Thor per la Marvel: un po’ pochino in quattro anni, e anche molto deludente dal punto di vista qualitativo.

Ma tranquilla, la sua stella sta tornando a brillare, e la vedremo molto spesso prossimamente.

L’attrice d’origine israeliana infatti non è rimasta con le mani, e infatti ha girato il western Jane Got a Gun che dovrebbe uscire, almeno in America, questo autunno, ha girato poi non uno, ma ben due film di Terrence Malick, su cui però non ci esprimiamo sull’uscita conoscendo la volubilità dell’autore (anche se il primo dei due, Knight of Cups, è stato proiettato a gennaio a Berlino, quindi c’è da sperare che arrivi presto). E soprattutto ha esordito come regista col film israeliano A Tale of Love and Darkness, che sarà presentato settimana prossima fuori concorso a Cannes.

E nelle ultime 48 ore è giunta notizia di due nuovi progetti del’attrice, una più interessante dell’altro. Natalie Portman è infatti in trattative per la parte principale in Annihilation, nuovo sci-fi/horror di Alex Garland, un esperto della fantascienza, che racconta la storia di quattro persone (un biologo, un antropologo, uno psicologo e un supervisore) spedite in una misteriosa Area X, abbandonata e tagliata fuori dalla civiltà; sarà poi la protagonista di On the Basis of Sex, film biografico sulla carriera di Ruth Bader Ginsburg, magistrato statunitense simbolo della difesa dei diritti delle donne, giudice della Corte Suprema degli Stati Uniti e prima persona di religione ebraica a ricoprire questo ruolo.

I tempi prevedono che la Portman giri prima il biopic sulla Ginsburg questo inverno, e poi ad inizio 2016 passerà al set del sci-fi di Alex Garland.

Insomma, se vi è mancata, state tranquilli perchè presto arriverà una massiccia dose di Natalie Portman.

 

UPDATE: Ecco, a riprova di quanto scritto nell’articolo, proprio nelle scorse Natalie Portman è stata ingaggiata per il progetto forse finora più importante e interessante, ovvero Jackie, film biografico su Jacqueline Kennedy, la first lady più famosa e amata nella storia americana. Il film è in lavorazione almeno da 5 anni, e dopo tanti rinvii e cambi di regista l’approdo della Portman mette al sicuro la produzione, che ha anche confermato l’ottimo autore cileno Pablo Larrain come regista.

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...