Steven Spielberg e Jennifer Lawrence ci piacciono

Ecco, nella settimana di vuoto che abbiamo avuto nel passaggio dal vecchio sito a questo nuovo blog, un paio di notizie interessanti sono uscite e vorrei spendere due parole su quella probabilmente più grossa, ovvero la collaborazione tra Steven Spielberg e Jennifer Lawrence.

L’idea di un film diretto dal primo con protagonista la seconda è già di per se stuzzicante, poi indubbiamente la storia è anche molto interessante: l’adattamento del libro di memorie  It’s What I Do: A Photographer’s Life of Love and War, scritto dalla fotografa di guerra Lynsey Addario. Quest’ultima è divenuta famosa, andando poi a vincere il premio Pulitzer, per il suo coraggio nei campi di guerra più complicati del mondo, tra cui Sudan e Afghanista, e durante i suoi pericolosi viaggi ha anche incontrato il futuro marito.

Due cose saltano all’occhio subito: la non sicurezza di vedere in tempi brevi il progetto, e il solito casting controcorrente della nostra Jennifer.

In primis, Spielberg alla sua età è ancora, fortunatamente, un autore impegnatissimo. Da poco ha finito di girare Bridge of Spies con Tom Hanks, e ora è già in pre-produzione con sul prossimo film, ovvero The BFG tratto dal romanzo per bambini di Roald Dahl. Inutile aggiungerlo, tutti progetti intriganti. Ne consegue che al massimo possiamo aspettarci non prima della seconda metà del 2016, quindi col film nelle sale per fine 2017. Una supposizione questa, che però ci porta direttamente al secondo punto.

Jennifer Lawrence continua ad essere ingaggiata per ruoli superiori alla sua età. Insomma, se escludiamo HUnger Games, da quando tempo l’attrice non recita il ruolo di una 25enne, ovvero la sua vera età? In American Hustle ha sopperito col talento e con l’energia a tale stranezza, ora in in Joy che uscirà a fine anno sarà una casalinga con tre figli, e la nostra sospensione dell’incredulità dovrà essere molto forte. Nel progetto con Spielberg, sarebbe chiamata ad interpretare la Addario che nei suoi primi viaggi in zone di guerra aveva 30 anni circa. Ancora di più della sua età attuale, ma appunto una spostamento delle riprese in avanti potrebbe fare solo che bene: quando si girerà il film la Lawrence avrà quasi l’età giusta.

Resta il fatto che, a prescindere da tutto, una collaborazione simile è sicuramente imperdibile.

Un pensiero su “Steven Spielberg e Jennifer Lawrence ci piacciono

  1. Pingback: Jennifer Lawrence sarà Marita, l’amante di Fidel Castro | bastardiperlagloria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...